Consulente in sicurezza,
ambiente, qualità e
medicina del Lavoro

Adempiere agli obblighi in materia di sicurezza richiede alle aziende un notevole impegno.
Un impegno che deve risultare per l’azienda un investimento e non un costo.
Un infortunio sul lavoro ha un costo giornaliero per l’azienda di circa 3.000 euro, una malattia professionale costa 50.000 euro: cifre eloquenti che obbligano a riflettere e a trasformare procedure di lavoro, istruzioni operative corrette e sicure in prassi, nell’ottica della riduzione del rischio di infortunio e dell’ottimizzazione dei costi. Deve essere un aspetto inscindibile all’interno dell’azienda quello tra lavoro e sicurezza.
Creare sensibilità culturale della sicurezza cercando di agire alle radici delle ragioni dell’infortunio e della malattia professionale: questa è la nostra mission.
Così il nostro studio, grazie all’esperienza, alla costante formazione e al contatto diretto con i propri clienti, è in grado di fornire un servizio di consulenza a 360° individuando le soluzioni più idonee a risolvere i problemi di sicurezza e igiene del lavoro affiancando i vari responsabili nella gestione giornaliera degli aspetti legati alla sicurezza.

News
  • 01 03 2016
    Energy manager: nuovo servizio dello Studio

    L’energy manager è il responsabile della conservazione e dell’uso razionale dell’energia. È una figura obbligatoria in tutte le aziende con consumi superiori ai 10.000 tep/anno e nelle realtà del settore civile con un consumo di 1.000 tep/anno.

  • 01 02 2016
    Acque, dall’11 novembre 2015 nuove sostanze sotto controllo

    E’ in vigore dall’11 novembre 2015 il DLgs 13 ottobre 2015, n. 172 che recepisce la direttiva 2013/39/UE sull’ampliamento dell’elenco delle sostanze prioritarie contenute nella “direttiva acque” 2000/60/CE.

  • 01 02 2016
    Entrato in vigore il nuovo Codice di Prevenzione Incendi

    Entra in vigore il 18/11/15 il nuovo Codice di Prevenzione Incendi, DM 03/08/2015 “Approvazione di norme tecniche di prevenzione incendi, ai sensi dell'art. 15 del decreto legislativo 8 marzo 2006, n. 139” pubblicato lo scorso 20/08/15.

  • 01 02 2016
    Legge Regionale FVG per lavori in quota e sistemi di protezione

    Nel Supplemento Ordinario n. 39 del 21 ottobre 2015 della regione Friuli Venezia Giulia, è stata pubblicata la L.R. 16 ottobre 2015, n. 24 recante "Norme per la sicurezza dei lavori in quota e per la prevenzione di infortuni conseguenti al rischio di cadute dall'alto".

  • 01 02 2016
    INAIL: delibera per definire le linee di indirizzo dei nuovi bandi 2015-2016

    L’INAIL, con delibera del Consiglio di indirizzo e vigilanza, ha definito le linee di indirizzo in relazione ai bandi ISI 2015 per la concessione di contributi alle imprese che investono nella salute e sicurezza sul lavoro.

  • 31 01 2016
    Impianti termici con potenzialità compresa tra 0,035 MW e 3 MW: obbligo di invio della dichiarazione entro il 31/01/2016

    Entro la fine di gennaio 2016, scade il termine entro il quale il responsabile dell’esercizio e della manutenzione dell’impianto termico con potenza nominale superiore a 0.035MW e inferiore a 3 MW e in esercizio alla data del 29 aprile 2006 deve inviare, all’ente preposto ai controlli, una comunicazione attestante il rispetto delle disposizioni tecniche e ai valori di emissione previste dalla normativa ambientale.

Per ulteriori informazioni, contattaci telefonicamente allo 0434 524417 o via email all'indirizzo info@studioambientesicurezza.com